lunedì 20 gennaio 2014

Spotify senza limiti

Fonte Foto


Spotify, come si legge sul loro sito, è un servizio di musica digitale che ti consente di accedere a milioni di brani. In poche parole è una piattaforma che ti permette di effettuare lo streaming musicale, prima limitato a tempo e adesso è illimitato.


CROLLANO TUTTI I LIMITI

La società svedese inizialmente aveva imposto un tetto mensile di 10 ore mensili di streaming musicale, ma adesso questo limite è crollato (con la felicità di molti) e molti si chiedono il perché di questa inversione di rotta. Si potrebbe pensare che questo cambiamento sia dovuto al lancio di Beats Music che avverrà domani.

Quelli di Spotify dichiarano sul proprio sito: 

"In passato siamo stati costretti a limitare il tempo di ascolto gratuito dei brani a qualche ora ogni mese, una volta terminato il primo semestre dopo l'iscrizione. Ora però non ci sono più restrizioni su quanto è possibile utilizzare gratis Spotify. Abbiamo rimosso queste limitazioni su tutte le piattaforme: potete ascoltare le vostre canzoni preferite quando volete, tutte le volte che lo desideriate".

La versione free di Spotify, oltre che per PC, è disponibile anche per smartphone e tablet con sistemi iOS e Android. Naturalmente non è tutto oro quello che luccica, infatti se è vero che gli account free potranno usufruire del servizio in maniera illimitata è anche vero in qualche maniera quelli di Spotify dovranno guadagnare. 

Periodicamente verranno inseriti degli spot pubblicitari tra un brano e l'altro, questo naturalmente non toccherà a chi ha l'account a pagamento. 


CONCLUSIONI

Questa mossa avrà una doppia conseguenza, la prima è quella di aver anticipato le mosse dei concorrenti (come proprio Beats Music) cercando così di fidelizzare i propri utenti (circa 26 milioni), la seconda è quello di aver colpito pesantemente la pirateria musicale. In questa maniera, specialmente se anche le altre piattaforme seguiranno la strada di Spotify, non avrà più senso scaricare illegalmente la musica. 

Mr Tozzo

Nessun commento:

Posta un commento